• In evidenza •

Viaggiare low cost: come risparmiare sul volo

Assorbiti quotidianamente dallo stress della routine l'idea di organizzare il prossimo viaggio sembra già  essa stessa scacciare la tristezza e renderci più felici e sollevati, a volte basta già prenotare il volo per sentirsi come proiettati nel relax della vacanza. :) Ma questo non è l'unico motivo per programmare il prima possibile la prossima partenza, infatti prima prenoteremo il nostro volo e meglio sarà soprattutto per il nostro conto in banca che ringrazierà, infatti organizzare il viaggio con anticipo può farci risparmiare fino al 40% rispetto a chi lo fa all'ultimo minuto.  Ma vediamo insieme qualche utile consiglio per organizzare un viaggio favoloso riducendo al minimo i costi:
1) Scegliere i giorni e gli orari giusti Come si può facilmente immaginare, il weekend è il momento più caro per spostarsi. Lavoro permettendo, i giorni dal martedì al venerdì sono quelli che offrono tariffe più vantaggiose. Inoltre uno studio ha dimostrato che l'orario migliore per p…

Collezione borse Pomikaki Tokyo: Super stile con piccoli prezzi

Per le appassionate di borse, la Birkin di Hermes, la tracollina Chanel o le classiche Louis Vuitton o Gucci rappresentano un mito e in molti casi un sogno irraggiungibile soprattutto per i costi poco contenuti di questi gioiellini. Evitate di rimediare alla mancanza buttandovi sui falsi manufatti, una tendenza molto ingegnosa e divertente è stata trovata da Pomikaki Tokyo, brand giovane che prendendo spunto dalle it bag delle ultime stagioni ha dato vita ad una collezione di borse dai prezzi accessibili e di qualità notevole. Il motto dell’azienda è quello di “non credere alle apparenze”: partendo dall’idea delle bags più famose e grazie ad una grafica innovativa e di alta precisione, le borse Pomikaki riprendono le immagini delle celebri sorelle di lusso riproponendole graficamente su tessuti di qualità, modelli originali e tinte alla moda. Le borse hanno nomi di donna che ricordano perfettamente il modello d’ispirazione: c’è la borsa Pomikaki Falabella, ispirata alla Falabella Stella McCartney, prevista sia nella versione tinta unita che nello stampato militare o animalier e munita, come l’originale, di catena oltre all’immancabile foulard azzurro, simbolo dell’azienda milanese. Anche la stampa matelassé Chanel ispira la collezione 2013: nasce così la 2.55 Pomikaky, in versione grande e piccola, arricchita da borchie dorate e manico a catena, oppure nella versione più semplice, prevista in diverse tonalità. Immancabile il tributo alla Birkin di Hermes: il design ricorda molto l’originale, lo stampato è divertente e ironico e il prezzo, come le altre bags, è molto contenuto. Tutte le Pomikaki bags infatti si caratterizzano per i prezzi accessibili, eccessivamente ridotti se pensiamo a quelle dei più noti stilisti: si va dai 98 euro della Pomikaki Bottega Veneta, col mitico intrecciato, ai 149 per la Birkin, le Chanel variano dai 65 ai 89 euro. Quest’anno poi c’è una novità: è nata MIA , la shopping Pomikaki in canvas con manico rigido e charms che può essere personalizzata con le nostre iniziali. Sul sito ufficiale è possibile ordinarle on line o informarsi sui rivenditori presenti in zona.


Video close


Commenti

Posta un commento