• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Un gesto quotidiano per la bellezza della pelle: ecco i prodotti per la pulizia del viso

La pulizia del viso è un gesto importante che va ripetuto almeno due volte al giorno: dopo i nostri consigli su tonico e latte detergente, vi proponiamo una serie di prodotti per una detersione accurata della pelle. Potete utilizzarli sia alla sera, per eliminare il make up e le impurità che si accumulano sull’epidermide durante il giorno (polveri, smog), sia al mattino per rimuovere le sostanze di scarto prodotte durante le ore del riposo notturno dalle ghiandole sebacee. Ovviamente, oltre alla pulizia in superficie è consigliabile eseguire almeno una volta alla settimana una maschera purificante per rimuovere in profondità le cellule devitalizzate depositate sulla superficie cutanea, che rendono l’incarnato opaco e spento. Infine, se la pelle è mista o grassa, potrebbe essere utile un’esfoliazione ogni tre o quattro giorni: si tratta di una tecnica capace di rendere la pelle più luminosa, liscia e morbida. E ora, come già anticipato nel post precedente, ecco i prodotti per una detersione efficace del viso.

Latte Tonico Struccante di Aloedermal (15 €): delicato e ipoallergenico, è l’ideale per rimuovere i residui di trucco.

Detergente cremoso ad azione lenitiva di Clinians (7,29€): pensato per rimuovere delicatamente le impurità grazie al fitolatte di rosa purificante.

 

Cleansing Milk Pelle secca e delicata di Hanorah (9,90 €): un latte detergente con aloe vera e acqua di fiordaliso ideale per le pelli sensibili.

Sublime Care Maschera Purificante di Korff (19 €): impacco con argilla bianca e zinco per la cute grassa: un ottimo esfoliante con azione regolativa del sebo.

 

Crema di Elicina (45 €). A base di estratti di bava di lumaca rigeneranti, è pensata per idratare e ridurre visibilmente macchie cutanee e arrossamenti.

Protechnique Detergente di Rilastil (25 €): il suo complesso vitaminico nutre la pelle e restituisce morbidezza ed elasticità.

Gel detergente purificante di Maison Bio, La Gardenia (18,90 €): una formula purificante a base di olio di rosa canina decongestionante.

Commenti

  1. Ciao, sono gia sostenitrice del tuo blog da un poco di tempo, volevo chiederti un favore che per me può significare davvero molto!! Ho appena aperto una pagina di facebook dove vendo alcune cose nuove a prezzi davvero bassi per poter guadagnare qualcosa. Ti chiedo solo di mettere mi piace e se ti va di suggerirla a qualche amica. Ti ringrazio.
    http://www.facebook.com/pages/La-boutique-dellusato-nuovo/216695361780037

    RispondiElimina
  2. Bellissimo blog e articolo! se ti va passa dal mio l'ho appena aperto :)

    RispondiElimina
  3. Ottimo Clinians ....io uso latte e tonico normale proverò anche questo!! Passa da me c'è un regalino per te blogger immaginerai!!

    RispondiElimina

Posta un commento