• In evidenza •

BEAUTY: "Winter Beauty Secret - Come sopravvivere al freddo?"

  Per disciplinare il capello e ottenere una buona tenuta della  piega , anche quando le condizioni atmosferiche non giocano a nostro favore, l’importante è puntare su un taglio ben strutturato, che si può plasmare con le dita, senza dovere applicare troppi prodotti che minano la fluidità della chioma.  Non ci sono dubbi: il  periodo invernale  è decisamente stressante sia per la cute che per la  capigliatura . Per non parlare di punti fragili come le  labbra .  Freddo, umidità, vento, aria secca all’interno e bruschi sbalzi di temperatura sono aggressioni decise e continue che nella stagione invernale compromettono la barriera protettiva della pelle rendendola più fragile e facile a seccarsi e irritarsi. Servono quindi trattamenti da giorno più generosi di quelli che si usano nelle altre stagioni: balsami, creme e oli hanno una ricca componente lipidica che ripristina le naturali difese, protegge e restituisce comfort e morbidezza alla cute. Il beauty invernale dovrebbe essere diverso

I trucchi del mestiere per la cura della pelle: Idratare, esfoliare, struccare

Consigli di bellezza

Se ultimamente avete trascurato la vostra pelle a causa dei numerosi impegni quotidiani è proprio ora di correre ai ripari: con questi trucchi del mestiere otterete degli ottimi e veloci risultati per tornare a risplendere.

  1. Idratare la pelle. Spesso siamo di fretta e dimentichiamo di applicare la crema idratante, in realtà ci vorrebbero solo pochi secondi per farlo eppure ce ne dimentichiamo. Nulla di più sbagliato! Una pelle idratata favorisce la stesura di fondotinta e correttore. La crema idratante con fattore di protezione e proprietà antiossidanti aiuterà anche a prevenire l'invecchiamento precoce.


  2. Esfoliare la pelle ogni settimana. Spesso sulla pelle si accumulano cellule morte, che lasciano il viso spento e stanco. Un'esfoliazione delicata da effettuare una o massimo due volte a settimana, porterà in superfisce lo strato più tonico e fresco della pelle. Da utilizzare un prodotto specifico per il viso, perchè quelli per il corpo risulterebbero troppo aggressivi. Io personalmente utilizzo un delicato scrub dell' Avene indicato per tutti i tipi di pelle e anche per quelle più sensibili.


  3. Struccare la pelle ogni sera. Tenere il make up sul viso per tutta la notte ostruisce i pori, provocando l'insorgenza di fastidiosi brufoli. La pelle di notte deve respirare e avere la possibilità di rigenerarsi. Sarà più comodo utilizzare un unico detergente che rimuova trucco e pulisca il viso dalle impurità. Un mio consiglio per quelle sere in cui si fa più tardi e proprio non ce la fate a struccarvi è quello di tenere delle salviette struccanti sul comodino, in modo da togliere il make-up prima di addormentarvi.

Ricordate sempre queste tre paroline magiche: Idratare, esfoliare e struccare. La pelle è la nostra migliore amica, trattiamola come tale dedicandole le migliori cure. Alla prossima da Idee Beauty.





Commenti