Dieci regole d'oro per la prevenzione dei tumori (Parte I)

Parliamo oggi di salute. In questi giorni sto leggendo un libro molto interessante che si occupa della relazione che intercorre tra tumori e la nostra alimentazione e vorrei farvi partecipe delle novità che sto apprendendo. Nell'alimentazione infatti ci sono molte "insidie" che posso portare più facilmente all'insorgenza di tumori, è quindi fondamentale per preservare la nostra salute al meglio e più a lungo possibile condurre una vita sana accompagnata da una corretta abitudine alimentare. Più tardi approfondiremo queste tematiche, ma per ora vi lascio dieci importantissime regole d'oro che il Fondo Mondiale per la ricerca sul cancro ha stilato, dopo una serie di importanti studi scientifici sul rapporto fra alimentazione e tumori. Ecco le prime 5 di queste 10 regole d'oro.

  1. Mantenersi snelli per tutta la vita. Per conoscere se il proprio peso è corretto basta calcolare l'Indice di Massa Corporea. Il BMI si calcola dividendo il peso in chili per l'altezza in metri elevata al quadrato( per esempio una persona che pesa 70 chili ed è alta 1,74 metri ha un BMI= 70/(1,74x1,74)=23,1, ). L'intervallo entro cui il nostro BMI è considerato normale è fra 18 e 24 circa.
  2. Mantenersi fisicamente attivi tutti i giorni. Bisogna contrastare la sedentarietà frutto del frequente uso dell'auto e della tv, facendo sport. All'inizio è sufficiente una camminata veloce per almeno mezz'ora al giorno.
  3. Limitare il consumo di alimenti ad alta densità calorica ed evitare le bevande zuccherate. Sono generalmente ad altà densità calorica i cibi raffinati, precotti, preconfezionati, che contengono troppi zuccheri e grassi come anche quelli dei fast-food. Occasionalmente si possono mangiare cibi molto zuccherati o grassi ma mai quotidianamente, invece come precedentemente detto sono da eliminare le bevande gassate e zuccherate perchè forniscono calorie senza aumentare il senso di sazietà.
  4. Basare la propria alimentazione su cibi di provenienza vegetale, con cereali non industrialmente raffinati e legumi in ogni pasto e un'ampia varietà di verdure non amidacee e frutta. Tra verdure e frutta sono raccomandate almeno 5 porzioni al giorno(per circa 600grammi). Si ricordi che tra le verdure non vanno annoverate le patate.
  5. Limitare il consumo di carni rosse ed evitare quelle conservate. Le carni rosse comprendono quelle ovine, suine e bovine, incluso il vitello. Non sono raccomandate, ma per chi è abituato a consumarle si consiglia di non superare 300 grammi alla settimana. Per quanto riguarda quelle conservate vanno proprio evitate e con questo termine ci riferiamo a carni in scatola, salumi, prosciutti, wurstel per le quali non pare purtroppo esserci un limite di sicurezza. Quindi fate molta attenzione e tenete a mente queste regole.
Nel prossimo articolo su Idee Beauty vedremo le altre 5 regole d'oro da rispettare nella nostra alimentazione per contrastare i tumori. Per cui mi raccomando continuate a seguirci, iscrivetevi al blog e aggiungeteci a Facebook( cercando Ideebeauty Salerno) per seguirci anche lì ed essere sempre aggiornati sulle ultime novità.

Commenti

  1. Sono regole preziose in cui credo profondamente e che osservo da sempre, ma purtroppo non mi hanno preservata dalla malattia.
    Beh! A qualcuno deve toccare, no??!!

    Comunque sono consigli assolutamente da seguire.
    Un saluto, Anna Lisa

    RispondiElimina
  2. Ciao Annalisa, siamo perfettamente coscienti che purtroppo queste raccomandazioni non possano darci la sicurezza di non incorrere nella malattia, il nostro scopo è però quello di avere un riscontro nella vita quotidiana della gente, affinchè ci sia una campagna di sensibilizzazione verso la prevenzione e i lettori possano comprendere l'importanza di queste semplici regole che ci permettono una vita più sana. Ad ogni modo ti auguriamo tutto il meglio. Un saluto e torna presto a trovarci.

    RispondiElimina
  3. Sono perfettamente d'accordo con voi: sensibilizzazione e prevenzione sono fondamentali.
    Fate bene a diffondere questo messaggio, è importante.

    Un caro saluto, Anna Lisa

    RispondiElimina
  4. Grazie Anna Lisa, sei sempre la benvenuta sul blog. Un abbraccio..:)

    RispondiElimina

Posta un commento