• In evidenza •

HAIR: "Linee guida per Capelli danneggiati, secchi e tinti"

I tuoi capelli sono naturalmente secchi o vittime di aggressioni esterne? Sono opachi e indisciplinati? Prova una routine lenitiva per nutrire profondamente i tuoi capelli e renderli morbidi e setosi. Se hai un cuoio capelluto sensibile e usi trattamenti chimici o di styling, hai bisogno di una routine rilassante che ripari a fondo la tua chioma!  Le doppie punte o i capelli fragili capitano a tutti, specialmente se sono colorati o decolorati! Colpa delle spazzolature troppo energiche e di un'asciugatura troppo aggressiva. Scegli prodotti studiati appositamente per recuperare e mantenere la brillantezza del capello e per ripristinare la morbidezza perduta! Esalta il tuo colore e i suoi riflessi, prova la nostra selezione di prodotti. Sbarazzati delle impurità senza utilizzare prodotti troppo aggressivi per i tuoi capelli! Prediligi shampoo con formule idratanti e non aggressive che puliscono e condizionano i capelli danneggiati.  Scegli trattamenti che riparano e rinforzano i tuoi

Cura del sonno: La dieta per dormire bene

Consigli di bellezza

Oggi parliamo di sonno, uno dei nostri alleati per ottenere bellezza e salute. E' fondamentale che il sonno sia sereno per poterci al mattino svegliare freschi e riposati. Anche il cibo però può influire sul nostro sonno, sia negativamente che positivamente.
Vediamo quindi quali cibi sono consigliati e quali no quando si avvicina l'ora di andare a dormire.

Gli snack che conciliano il sonno:
  • Una banana e un bicchiere di latte caldo. Il Latte è infatti ricco di calcio e le banane possiedono magnesio. Entrambi favoriscono il rilassamento dei nervi tesi.
  • Fiocchi di formaggio e tacchino. Entrambi contengono triptofano, un aminoacido che produce gli ormoni del sonno: la melatonina e la serotonina.
  • Noci , semi di girasoli e albicocche essiccate, fico e dattero contengono triptofano e vitamina B.
Gli snack che rubano il sonno:

  • I cibi grassi come formaggio, panna e carne grassa sono da evitare perchè tengono il corpo sveglio quando invece si dovrebbe rilassare.
  • Il cibo che contiene glutammato di sodio disturba la digestione, e le spezie come peperoncino e senape sono stimolanti
  • I cibi ricchi di zucchero e raffinati come dolci e pane bianco invece di rilassare il cervello gli danno una sferzata di energia che non è per nulla utile quando si vuol prendere sonno.
Un consiglio in più: Il cioccolato è ricco di triptofano, oltre a favorire il sonno, funziona anche come antidepressivo.

Commenti