• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Smalti Zoya: la rivelazione

Consigli di bellezza

Salve ragazze,
dopo la mia imperdonabile assenza (scusate ma sono stata impegnatissima:-)) rieccomi con la nostra rubrica di bellezza. Oggi voglio parlarvi di un prodotto che ho scoperto da pochi mesi ma che mi ha da subito piacevolmente sorpreso , tanto da spingermi oggi a parlarvene. Si tratta degli smalti dell' azienda americana Zoya. Non si tratta di semplici smalti ma di un prodotto davvero impareggiabile per qualità e bellezza dello smalto. La prima cosa che lascia senza fiato è la vastissima gamma di colori, con svariate sfumature di tonalità per tutti i gusti. C'è davvero una scelta enorme, ma quando avrete per la prima volta applicato lo smalto alle vostre dita noterete effettivamente la differenza, nella texture, nella resa, il colore sarà assolutamente brillante e durerà anche più a lungo. Questo splendido smalto che ho provato con mano e di cui oggi mi sto dilungando a tessere le lodi ha inoltre una marcia in più in quanto è privo di elementi tossici quali formaldeide e toluene quindi possono applicarlo anche le donne in gravidanza. Si vende solitamente nei centri estetici perchè è uno smalto professionale solo per intenditrici, quindi non lo troverete in profumeria; il prezzo si agira intorno ai 14 euro. Presto cercheremo di organizzarci per averlo dal sito e si potrà ordinarlo ad un prezzo scontato. Concludo dicendo che per chi conosce la marca mi darà sicuramente ragione perchè avrà provato da vicino la sua qualità. Zoya è sinonimo di garanzia. Vorrei sottolineare che è stato eletto tra gli smalti migliori del mondo ai primi due posti in classifica insieme allo smalto della linea Chanel.
E io da "umile" articolista di bellezza non potevo non parlarvene, per dovere di cronaca e per rendere giustizia ad un prodotto di una qualità davvero lodevole. Ma torneremo a parlarne presto. Un saluto a tutte.


Commenti