• In evidenza •

Acne da mascherina : come gestirla e combatterla

  La guida pratica su come curare questo fastidioso inestetismo in attesa di tornare a sorriso scoperto Ormai tanto diffusa da aver acquisito un nome proprio : maskne , una fantasiosa  fusione tra la già fastidiosa e purtroppo conosciutissima acne e il termine mask (mascherina in lingua inglese)  . Come ben sappiamo negli ultimi due anni quest’ultima è stata inevitabile compagna di uscite al fine di proteggere noi stessi e gli altri , ma tra le altre cose non sono mancati sgradevoli effetti collaterali quali appunto la comparsa di segni , rossori , dermatiti e soprattutto brufoli localizzati nella zona da essa nascosta . L’ acne da mascherina si distingue dalla classica acne principalmente appunto per la sua collocazione , che interessa in particolare modo l’area delle guance e  del mento ( in rari casi del naso e contorno labbra ) , le quali risultano sacrificate dal presentarsi di piccoli brufoletti biancastri apparentemente più in superficie rispetto alla seconda. Essa può riguard

Il nostro weekend di bellezza 5: Massaggio viso

Consigli di bellezza

Adesso dedichiamoci al nostro viso. Riempiamo una bacinella di acqua calda e aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale, useremo quello di neroli per la pelle normale, geranio se è grassa o camomilla se è sensibile. Ci chiniamo quindi sulla bacinella coprendo la testa con un'asciugamano per 10 minuti per aprire i pori. Bagniamo poi il viso con acqua fredda, asciughiamo e con un idratante massaggiamo il viso con le dita su fronte, tempie e naso eseguendo dei movimenti circolari.

Commenti