Lo stile eterno di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany

Sono passati ormai più di 50 anni da quando una giovane Audrey Hupburn in Colazione da Tiffany rubava il cuore del mondo del cinema. Gli abiti sublimi dello stilista Givenchy, l'eleganza innata di Audrey con il suo corpo androgino e il viso angelico hanno fatto sognare milioni di persone e ad oggi rimane un punto di riferimento fondamentale per l'universo femminile. Proprio quella donna fragile ma allo stesso tempo forte che riusciva a trovarsi mille difetti è diventata eterna icona di stile. Il suo look semplice e accessibile è forse stato il suo maggior successo. 






-->









Vi ricordate la sfuggente Holly indossare un semplice jeans e un maglione? Per diventare Audrey anche solo per un giorno basta poco: proprio come nel film "Colazione da Tiffany"grandi occhialoni da sole neri, capelli raccolti in un morbido chignon e un raffinato tubino nero meglio se della maison Chanel, un passepartout che non passa mai di moda. Ed ecco che lo stile della Hepburn a distanza di anni continua a rivivere con la sua bellezza, lei sinonimo indiscusso di femminilità ed eleganza, un modello per le giovani generazioni di donne.


Commenti